Bando Misura 6 “Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese forestali” II finestra

Bando Misura 6 “Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese forestali” II finestra

Sottomisura 6.1 – Aiuto all’avviamento di imprese per i giovani agricoltori Operazione: 6.1.1 Incentivi per la costituzione di nuove aziende agricole da parte di giovani agricoltori

Obiettivo: Agevolare l’insediamento iniziale dei giovani agricoltori e l’adeguamento strutturale delle aziende agricole.

Dotazione finanziaria: € 24.000,000.00

Finestre temporali per l’invio delle domande di aiuto: 10 Novembre 2016 – 20 febbraio 2017 con una dotazione di € 12.000.000,00. (in corso) 2 Maggio 2016 – 29 Luglio 2016 con una dotazione di € 12.000.000,00 (scaduta)

Modalità di attuazione: Possibile approccio integrato con altre 3 misure

4.1 – Sostegno ad investimenti nelle aziende agricole; 3.1 – Sostegno alla nuova adesione a regimi di qualità; 4.4 – Sostegno ad investimenti non produttivi

Territorio di applicazione: Intero territorio regionale

Beneficiari: Persone di età compresa tra 18 anni (compiuti) e 40 anni (non compiuti), che possiedono adeguate qualifiche e competenze professionali e che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo dell’azienda.

Tipologia di aiuto: Conto capitale legato alla corretta attuazione del Piano di Sviluppo Aziendale. € 70.000,00 per gli insediamenti in aree territoriali con vincoli naturali (aree montane, ex Direttiva 75/268/CE e ss.mm.ii.) o specifici (Aree Parco o Natura 2000). Almeno il 51% della SAU dovrà ricadere in aree territoriali con vincoli naturali o specifici; € 60.000,00 in tutte le altre aree.

Condizioni di ammissibilità:

  • Età compresa tra 18 anni (compiuti) e 40 anni (non compiuti) che si insediano per la prima volta in azienda agricola in qualità di capo azienda e che possiedono adeguate qualifiche e competenze professionali;

  • Il giovane agricoltore deve risultare insediato da non oltre 12 mesi;

  • Se non è unico capo dell’azienda, il richiedente deve risultare contitolare, socio amministratore di società di capitale o cooperative;

Il Piano di Sviluppo Aziendale deve contenere:

  • Anagrafica,

  • Situazione iniziale dell’azienda

  • Progetto d’impresa

  • Eventuale accesso all’approccio integrato

L’azienda agricola deve avere una produzione lorda standard non inferiore a 10mila e non superiore a 150mila;

Modalità di presentazione della domanda: Aggiornamento del fascicolo aziendale presso i CAA convenzionati con Agea.

Inoltro della domanda di aiuto utilizzando il sistema informatico del Sian

  • Dal 10 novembre 2016 al 20 febbraio 2017

Scadenza invio documentazione cartacea e indirizzo: Il 27 febbraio 2017 è la data di scadenza dell’invio della documentazione cartacea all’indirizzo Regione Basilicata Dipartimento Politiche Agricole e Forestali Ufficio Politiche di Sviluppo Rurale – Via Vincenzo Verrastro, 10 – 85100 Potenza.

Responsabile di Misura Giovanni Oliva (Dirigente Generale ad interim)

Contatti ufficio.sviluppo.rurale@cert.regione.basilicata.it

Bollettino ufficiale n. 17 del 1° maggio 2016 DGR n. 427/2016

Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square